Piazza Conte Durini, 1 - 20862 Arcore (MB)
+39 039 616912
info@rschem.it

Consulenza ISO

RSChem Italia offre ai propri clienti consulenza chiavi in mano per ottenere l’Accreditamento UNI-CEI-EN-ISO/IEC 17025:2018 che permette di acquisire il riconoscimento della propria competenza e operare attraverso l’implementazione di un sistema di gestione per la qualità riconosciuto internazionalmente.

Il nostro team offre ai laboratori assistiti massimo impegno nel perseguire la conformità a tutti i requisiti espressi dalla UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018, in particolare assicuriamo: l’implementazione del manuale per la qualità del laboratorio o del documento Accredia equivalente MD-09-34-DL Self Assessment – schema UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018; la redazione di tutte le procedure gestionali ed operative riportanti le regole di governo dei processi del laboratorio ed il relativo monitoraggio nel tempo (es: procedure di prova/taratura, procedura di valutazione dell’incertezza di misura, procedura per l’assicurazione validità dei risultati emessi, etc.); la redazione di tutta la documentazione operativa utile allo scopo analitico/taratura (es: istruzioni operative, elenchi, fogli di calcolo, moduli, carte di controllo, etc.); l’implementazione del sistema di gestione delle dotazioni, al fine di garantire, ad esempio, la riferibilità metrologica dei materiali/campioni di riferimento impiegati in laboratorio (Cfr. ILAC-P10:01/2013 ILAC Policy on the Traceability of Measurement Results); lo sviluppo ed applicazione carte di controllo statistiche al fine di gestire i propri trend prestazionali nel tempo (Cfr. UNI ISO 7870:2014 – Internal Quality Control, Handbook for Chemical laboratories – Trollboken – Troll book); l’applicazione dell’approccio per processi in laboratorio; l’applicazione della gestione del rischio in laboratorio, in particolare: rischio di imparzialità, definizione delle regole decisionali per l’emissione dei giudizi di conformità, classificazione del livello di rischio delle non conformità, capitalizzazione delle opportunità collegate ai rischi identificati, etc; il supporto per la validazione di metodi di prova/taratura interni (sviluppati dal laboratorio) o per la verifica di metodi già validati dell’ente che li ha emessi; l’integrazione completa del sistema di gestione per la qualità conforme alla UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018 con i requisiti espressi dalla UNI EN ISO 9001:2015 (opzione B Cfr. §8 UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018).

I principali vantaggi riguardano la possibilità di operare in ambiti per i quali l’accreditamento UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018 è un requisito cogente (es: sicurezza alimentare, acqua potabile, ambiente, rifiuti, etc.); l’implementazione di un sistema di gestione altamente assimilabile con i più evoluti software per laboratori di prova/taratura (LIMS – Laboratory Information Management System) ai fini di una corretta integrazione del sistema di gestione per la qualità con i processi operativi del laboratorio; l’ottenimento di un riconoscimento terzo posto a tutela del laboratorio in fase di contenzioso legale e la creazione di un sistema di gestione che predilige il lavoro in team al fine di considerare la qualità come un elemento trasversale per il laboratorio di prova/taratura, strumento di crescita professionale per tutte le funzioni aziendali coinvolte.